Bonus Mobili per le giovani coppie: recuperi il 50% della spesa fino al 31 Dicembre 2016


Le giovani coppie che nel 2015 hanno acquistato l’abitazione principale, o che lo faranno entro il 31 dicembre 2016, hanno diritto ad una detrazione dall’Irpef pari al 50% della spesa sostenuta.

Tra gli acquisti agevolabili rientrano: letti, armadi, librerie, cassettiere, scrivanie, tavoli, sedie, comodini, divani, poltrone, credenze.

L’importo massimo di spesa detraibile è pari a 10 mila euro. Questo significa che si può recuperare fino a 5 mila euro in 10 quote annuali.

Requisiti

L’agevolazione è riservata alle coppie che nel 2016 risultano coniugate e alle coppie conviventi more uxorio da almeno tre anni. E’ necessario, tuttavia, che almeno uno dei componenti della coppia non abbia superato i 35 anni di età nel 2016.

Pagamenti

Per avere la detrazione occorre effettuare i pagamenti con bonifico o carta di debito o credito.
Non è consentito, invece, effettuare il pagamento mediante assegni bancari, contanti o altri mezzi di pagamento.

Come ottenere il Bonus

La detrazione per l’acquisto di mobili si ottiene indicando le spese sostenute nella dichiarazione dei redditi (Modello 730 o Modello Unico Persone Fisiche).

I documenti da conservare:
  • ricevuta del bonifico
  • ricevuta di avvenuta transazione (per i pagamenti con carta di credito o di debito) o documentazione di addebito sul conto corrente
  • fatture di acquisto dei beni, riportanti la natura, la qualità e la quantità dei beni e dei servizi acquisiti.

ATTENZIONE
La detrazione per l’acquisto dei mobili da parte delle giovani coppie non è cumulabile con l’analoga detrazione prevista per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici destinati ad arredare un immobile oggetto di ristrutturazione (il cosiddetto “bonus mobili ed elettrodomestici”).

Per ulteriori informazioni:
http://www.agenziaentrate.gov.it